Matteo Salvini è ovunque (ma poco al Viminale)


«Star seduti il meno possibile» e «non fidarsi dei pensieri che non sono nati all’aria aperta». Fedele ai moniti in «Ecce homo» di Friedrich Nietzsche, che di superuomini aveva scritto molto, Matteo Salvini va a sedersi nel suo ufficio di ministro degli Interni meno che può.

Dataroom di Milena Gabanelli

Niente tema storico alla Maturità, Liliana Segre: “Ministro, ci ripensi, non rubiamo il passato ai ragazzi”

La senatrice a vita lancia un appello a Bussetti, titolare dell’Istruzione, perché ripristini la storia all’esame di maturità già dal prossimo anno scolastico. “Che cosa succederà quando noi testimoni della Shoah non ci saremo più?”

La Repubblica

Timelapse di una singola cellula che diventa un organismo completo in 6 minuti

Il regista olandese Jan van IJken ha realizzato il video in timelapse intitolato Becoming. Nel video si vede una cellula diventare un tritone alpino completo.

Leggi tutto “Timelapse di una singola cellula che diventa un organismo completo in 6 minuti”

Ong-migranti, purché le prove di Salvini non siano come quelle di Zuccaro

Ha detto oggi il ministro dell’interno Salvini di avere le prove dei rapporti tra i trafficanti di esseri umani che portano i migranti dall’Africa e le organizzazioni non governative. È un’accusa grave e importante, perché da almeno due anni si parla di queste prove, ma nessuno le ha esibite.

Open

L’hashtag #SalviniNonMollare e i finti grandi numeri

Vergognosa aggressione fascista a Roma contro i giornalisti de L’Espresso

Avanguardia Nazionale e il capo di Forza Nuova Roma colpiscono con calci e schiaffi il nostro cronista Federico Marconi e il fotografo Paolo Marchetti al Verano durante la commemorazione per Acca Larentia. La redazione unita aspetta ora la condanna del Viminale

L’Espresso

I camerati abusivi di CasaPound: parenti e amici vivono gratis nel centro di Roma

Il Grand Hotel dei neofascisti: Iannone ha messo lì la moglie. Di Stefano il fratello. Emergenza abitativa risolta. Sì, ma per i propri cari.

L’Espresso

Nel decreto per il terremoto di Ischia il condono tombale delle case abusive

Il governo consente di intervenire in deroga «purché le costruzioni non siano totalmente abusive» e offre pure un «contributo fino al 100%» per ricostruire

Corriere della Sera